4561 visitatori in 24 ore
 202 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



pompeo Conte

Tecnico Industriale meccanico e vari altri diplomi professionali, ma con passione più profonda verso materie letterarie, il che lo fa sentire un eterno studente. Conoscenza di diverse lingue straniere, con permanenze all’estero. Ogni risutato è sempre giunto con un certo ritardo, ma va bene così, e ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Alla vicina risanata
Il ciclamino soffre al tuo balcone
rigonfio del suo duolo vuol morire
e l’orchidea che piange e si dispera
vorrebbe in cimiter compagne almeno.

Basilico la man che più non coglie
rimpiange e inoperoso sta appassendo
la vita sua è finita se ancor...  leggi...

Madre infelice
Il tempo passa e più non vedo il figlio,
il mio piccino, pargolo adorato;
il latte mi succhiò sol venti giorni ...
poi il cuore ebbi gettato su di un carro!

Contare il suo denar vidi il pastore
che compensare mai potea tal giglio
e persa anche la...  leggi...

Il lumacone
Di quella star è cavalier servente,
inchini e baciamani ad ogni incontro.
Lei non dà nulla, e lui non chiede niente,
sol pago di scansar di lei le rogne!

E d'ogni impegno lui si rende immune,
soltanto per seguirla nei bisogni.
Su...  leggi...

Sesso ingannevole
D'austro emisfero è nota una vespotta,
che le sue uova inietta dentro un verme,
di cui poi larve fan... cibo vivente.

Ma ancora più ingegnoso si dimostra
il maschio dopo l’atto d’accoppiarsi:
quell’attimo ch'altro rival...  leggi...

Le risorse del pastore
Chi mancò d’altre risorse,
sé di propria man soccorse.
Meglio usar mano e cervello
e non molestar l’agnello!

So per certo che l’abbacchio
del pastore è l’intrallazzo,
ché più d’uno ha confidato
alla pecora essere grato.

Ma quale...  leggi...

Fiori in casa
Vision che diritta penetra nel cuore,
quei fiori che circondan, tanti fiori!...

Di pace un senso gaio, e di piacere
mi danno quelle fronde e fiori intorno,
che senza, tetro e cupo ormai vedrei.

Ormai più spazi liberi non sono:
son pieni...  leggi...

Stress agostano
Odio il sole accecante!
Di forze mi priva,
che già non son tante.

Voi sempre a esaltare
il cielo, il mare, il sole,
l'italico indomito ardore!

Vorrei certo, ci fosse
e però s'esternasse,
in modesto clamore!

L'odierna...  leggi...

Accidenti al cellulare!
"Son qui nei pressi, ti vengo a trovare!"
Sull'uscio ancor, l'orecchio al cellulare,
squillando ancora, appena ha terminato ...
Son stato ad aspettare, rassegnato.

Ha detto:"Scusa sai, era importante!"
Per nulla...  leggi...

Eccesso telematico
Nessun solo ama restare
che sia uomo oppure cane
ma con chi un po' gli somiglia
s'accompagna e si consiglia.

E coi mezzi che oggi abbiamo
è davvero molto raro
che si manchi un buon rapporto
in un modo oppur un altro.

Venne un giorno...  leggi...

Fai la nanna, mio pinchino!
Ti prego nerchia mia,
resta silente!
Stai calma e buona lì,
cessa i lamenti!

T’ho sempre curata,
lisciata, pasciuta...
con ottimo sangue,
quel mio, t’ho nutrita.

Di carne servita,
allorquando ho potuto,
persin stimolata ...
e video-...  leggi...

A Leopardi
Poeta eccelso tra i più grandi nostri,
poco apprezzato però in vita fosti.
La tua grandezza solo fu sorgiva,
dopo tua solitaria dipartita.

Ah, se sapessi come m’hai rapito!
e, dentro al cuore, quanto ti ho capito,
ché in vita mia, pur se...  leggi...

Fortuna e sfiga
Con me non ho corni, né ferri d’equini,
non credo a flussi astrali od indovini
e non seguo esempio di gente famosa
che tiene in gran conto la cosa insensata.

Persin del teatro, qualcun che fu un mito,
affermò: "Non esiste... eppur vi...  leggi...

La vedetta
Seminascosta sul balconcino sta;
tutto controlla, s'informa e sa.

Quel suo balcon è pien di panni stesi,
per finta sciorinati lì, da mesi.

Pezze vi sono,
pezzette e pezzuole
e qualche volta ...
anche un lenzuolo.

Ed essi...  leggi...

pompeo conte
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Stress agostano (28/08/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Mi piace e condivido un modesto abbuffare (06/11/2019)

pompeo conte vi propone:
 Fai la nanna, mio pinchino! (17/02/2011)
 Fortuna e sfiga (03/10/2010)
 Stress agostano (28/08/2010)

La poesia più letta:
 
Fai la nanna, mio pinchino! (17/02/2011, 6190 letture)

pompeo conte ha 13 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di pompeo conte!

Leggi i 15 commenti di pompeo conte


Leggi i racconti di pompeo conte

pompeo conte su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 10/10/2019
 il giorno 10/10/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Seguici su:



Cerca la poesia:



pompeo conte in rete:
Invia un messaggio privato a pompeo conte.


pompeo conte pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il figlio del Corsaro Rosso

"Il figlio del Corsaro Rosso" è il quarto romanzo del ciclo dei corsari delle Antille scritto da Emilio (leggi...)
€ 0,99


pompeo conte

Pance in fuori e fianchi appesi

Satira
Di più nuoce nel mostrarla
carne flaccida e cadente
in età ch'è ancor fiorente.

Spesso madre con la figlia
nudi fianchi ad ostentare
l'ombelico e quasi l'ano
sciamannate sera e mane
grevi e lente in ambulare.

Sono obese a prima vista
e la moda non camuffa
troppo il cibo e inadeguato
l'una e l'altra non fan moto;
paste e pizze in allegrìa
e assai ghiotte di gelati.

Son smaniose d'apparire
però è orrendo ciò che appare
vite colme di illusioni
ché son fatue le ambizioni.

Sconosciuto il sacrificio
speran solo in dea bendata
tutto e subito e gaudenti
con voleri evanescenti.

Sempre in cerca di sollazzi
mal sopportano certi eventi
se falliscon gli intrallazzi.

Vorrei fosse il mio pensiero
sol d'anzian che non discerne...


Club Scrivere pompeo conte 24/01/2012 08:05| 2| 1527


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Gerardo Cianfarani
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Altro che pensiero "d'anzian che non discerne"! Hai detto una sacrosanta verità e per di più in versi che, per quanto sarcastici e caustici, strappano anche un bel sorriso.»
Club ScrivereSilvana Poccioni (24/01/2012) Modifica questo commento

«E' la descrizione accurata di una parte di società che non vuole far sacrifici e straborda dagli abiti inadatti... non ccorre essere anziani per analizzare ciò che è sotto gli occhi di tutti... mamme che vogliono sembrare figlie e viceversa... l'autore ha descritto in versi molto gradevoli quello che ogni giorno si vedeper le strade. Molto apprezzata»
Caterina Tagliani (24/01/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it